Biologico ed ecologico Igiene quotidiana PELLE DEL VISO

HAI LA PELLE GRASSA?

Cos’è la pelle grassa? Cosa si intende per pelle ACNEICA?

I brufoletti, l’aspetto untuoso e i pori dilatati, sono solo alcuni dei caratteri distintivi della pelle grassa. Si tratta di un inestetismo molto diffuso.

Disturbo tipico ma non esclusivo di adolescenti , la pelle grassa è frutto di un’esagerata ed incontrollata produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.

Quali sono le Caratteristiche?

Alla vista, la pelle grassa appare lucida ed oleosa, a volte addirittura disidratata. Il suo colorito è piuttosto spento e, al tatto, risulta irregolare nella trama, untuosa e ruvida. Come se ciò non bastasse, la pelle grassa tende a presentare pori evidentemente dilatati e cicatrici lasciate dall’acne; inoltre, una cute seborroica è molto più soggetta agli arrossamenti rispetto ad una pelle secca o normale.
Chi ha una pelle grassa, infatti, è maggiormente suscettibile a 
forme acneichedermatiti seborroicheforfora ed alopecia androgenetica.

Come riconoscere la Pelle Grassa?

Molte persone sono convinte di avere una pelle grassa quando, in realtà, non è così. Come scoprire, dunque, di che tipo è la nostra pelle ?
Un semplice test per smascherare una pelle troppo grassa consiste nel premere, per qualche secondo, una velina da trucco pulita od un tessuto (seta o cotone) sul viso.

Se dopo averlo tolto dalla cute, il materiale presenta delle tracce umidicce ed untuose si può effettivamente parlare di pelle grassa.
Tuttavia, è doveroso ricordare che la pelle grassa interessa l’intero volto di chi ne soffre. Se, invece, la pelle risulta grassa solo in determinate aree del volto (come fronte, naso e mento, la cosiddetta “zona T”), mentre le restanti aree (guance, zigomi, ecc.) si caratterizzano per una pelle particolarmente secca, allora il disturbo di cui si soffre non è la pelle grassa propriamente detta, bensì la pelle mista .

Rimedi e consigli

Come sappiamo, all’origine della pelle grassa troviamo un’esaltata funzionalità delle ghiandole sebacee localizzate nel derma profondo: è proprio l’eccesso di sebo concentrato negli strati superficiali dell’epidermide a conferire alla pelle un aspetto untuoso, oleoso e poco sano. Questa condizione, già di per sé problematica, può essere perfino peggiorata quando si segue un’alimentazione squilibrata (sia in termini di quantità che di qualità del cibo), si assumono alcuni farmaci o si utilizzano detergenti od altri prodotti cosmetici non adatti al proprio tipo di pelle.
Per migliorare l’aspetto di una pelle grassa, evitando di peggiorare la condizione, si consiglia di far tesoro di alcuni preziosi consigli, di seguito riportati.

QUINDI, COSA SI DEVE FARE ?

Detergere la pelle in maniera delicata. Come si può facilmente intuire, la pelle grassa ha necessità di essere accuratamente detersa.

Quello che, invece, non è noto a tutti è che per farlo è necessario utilizzare solo ed esclusivamente detergenti delicati, in modo tale da non aggredirla o irritarla inutilmente, poiché così facendo si otterrebbero risultati controproducenti.

Allontanare i batteri. Se la pelle, oltre ad essere grassa, presenta foruncoli o tende all’acne, il consiglio più adatto è quello di utilizzare appositi detergenti dotati di attività battericida, ma che non siano troppo agressivi.

Si consiglia quindi un trattamento con prodotti con principi attivi di origine vegetale.

In presenza di pelle particolarmente grassa, si consiglia una pulizia del viso, quotidiana,con un buon Latte detergente, ( il nostro contiene l’estratto di olio tea tree, un antibatterico naturale) e di utilizzare successivamente, un tonico non eccessivamente aggressivo.

  • Esfoliare la pelle. Una pelle grassa ed acneica richiede periodici trattamenti esfolianti, in modo tale da levigarla, conferendole una nuova luminosità. Un buono SCRUB, promuove il rinnovamento cellulare, stimolando nel contempo la sintesi di collagene ed elastina nel derma.

Purificare e normalizzare la produzione di sebo. Viste le caratteristiche della pelle grassa e la tendenza a manifestare punti neri ed acne, il ricorso a trattamenti dall’azione dermopurificante e sebonormalizzante può essere utile. A tale scopo, molto efficace risultano la maschera viso all’argilla.

E’ Fondamentale Scegliere i cosmetici giusti. È importante scegliere il cosmetico più adeguato per il proprio tipo di pelle. Una crema per pelli grasse dovrebbe contrastare l’iperproduzione di sebo, idratare in profondità, combattere la proliferazione batterica e favorire la chiusura dei pori.

Adottare un’alimentazione sana ed equilibrata.

Abbiamo visto che una dieta squilibrata può aggravare il disturbo della pelle grassa. A tale scopo, si consiglia di limitare il consumo di grassi animali, alcol e zuccheri raffinati, a favore di pescecereali integralifrutta e verdura fresca.

I NOSTRI CONSIGLI:

SCRUB AL MIELE / MASCHERA VISO ALL’ARGILLA / LATTE DETERGENTE / TONICO RINFRESCANTE / CREMA VISO PURIFICANTE

 

Siamo anche su
La nostra Pagina FACEBOOK
Visitaci su Twitter
YouTube
Siamo anche su Instagram

Related posts

Leave a Comment