Cosmesi e inquinamento Cura del corpo ecologico essere natura Igiene quotidiana rispetto dell'ambiente rispetto per gli animali rispetto per l'ambiente

COSMESI E INQUINAMENTO

Il “prodotto di bellezza”, molto spesso, altro non è  che un insieme di ingredienti inquinanti per l’ambiente in cui viviamo.

Specialmente se formulati con ingredienti di derivazione petrolchimica e sintetica in elevate quantità, i cosmetici rientrano

appieno nella categoria dei nuovi inquinanti PPCP (Pharmaceuticals and Personal Care Pollutants, sono degli inquinanti dovuti a

farmaci e cosmetici, NdR)  che infestano le nostre acque provocando malsane mutazioni e danni alla salute per la fauna che le abita.

Cosmetici e farmaci contengono una quantità elevatissima d’ingredienti che riescono a superare le barriere dei comuni

depuratori, arrivando ad inquinare le acque perché disciolti in modo sottile e difficile da controllare.
Recenti studi, pubblicati anche dall’autorevole National Geographic, hanno dimostrato come la maggior parte delle sostanze

presenti nella cosmesi tradizionale e nei prodotti farmaceutici, sia responsabile di gravi modifiche al metabolismo degli

esseri viventi.

In particolare, è stato dimostrato come queste particelle inquinanti (che ognuno di noi contribuisce a produrre nel suo smaltimento

quotidiano di rifiuti domestici) agiscano sul sistema endocrino dei pesci e per il seguito della catena alimentare, di altri esseri viventi.

La maggior parte della cosmesi che troviamo nei nostri supermercati e nelle profumerie è un concentrato di sostanze sintetiche

estremamente inquinanti e per nulla biodegradabili perché presenti in quantità davvero elevate.

Pensiamo a quanti sono i cosmetici inquinanti che una persona utilizza nel corso della sua giornata: dal bagno doccia, al detergente mani,

intimo, al deodorante al dentifricio, per passare a detergenti viso , creme e  tantissimi sono quelli che quotidianamente

vengono usati e smaltiti.

Utilizzando prodotti petrolchimici inquiniamo l’ambiente, ma ricordiamoci che inquiniamo anche il nostro corpo, perché tutto

quello che mettiamo e spalmiamo sulla nostra pelle penetra e va in circolo.

Per questo è molto importante rivolgere particolare attenzione , per i nostri acquisti di cosmesi ed igiene quotidiana.

E’ fondamentale leggere l’INCI , ovvero l’elenco degli ingredienti contenuti in ogni prodotto, per la tutela del nostro benessere

e dell’ambiente.

Spesso al consumatore finale non interessa altro che il prezzo: più basso è, meglio è.

Ma ne siamo proprio sicuri?

Profumi di sintesi, coloranti, conservanti, ingredienti petrolchimici, cessori di formaldeide, ftalati e PEG sono soltanto alcune delle

categorie di sostanze che formano ciascun cosmetico abbellendolo nell’ aspetto e nella piacevolezza d’uso, ma rendendolo sempre

più difficile da tollerare per la pelle ed inquinante per l’ambiente.

Fortunatamente, esistono  i cosmetici eco bio, ovvero formulati con sostanze il più possibile naturali e biologiche, maggiormente

tollerate dalla pelle e sicuramente più eco-friendly.

I NOSTRI CONSIGLI ; 

Abbinare una buona consapevolezza nella scelta dei cosmetici naturali ad una nostra maggior attenzione agli sprechi è sicuramente la

carta vincente per impegnarci a tutelare sin dalla nostra quotidianità l’ambiente che ci ospita.

Prediligi prodotti di cosmesi da agricoltura biologica, studiati e formulati nel rispetto dell’ambiente, della natura dell’uomo e degli

animali.

L’ambiente e i tuoi figli, sicuramente ti ringrazieranno!

 

 

Siamo anche su
La nostra Pagina FACEBOOK
Visitaci su Twitter
YouTube
Siamo anche su Instagram

Related posts

Leave a Comment