Anticellulite Biologico ed ecologico Cura del corpo smagliature

TRATTAMENTO SMAGLIATURE E RASSODANTE

La pelle del seno, del ventre, e delle cosce può perdere la sua elasticità e subire degradazioni a livello dermico, specialmente in seguito a diete dimagranti, gravidanza  allattamento e senescenza.

Le strie atrofiche chiare, dette “smagliature” sono indice di un’abnorme rottura delle fibre connettive, mentre i rilassamenti cutanei del corpo, corrispondono ad una diminuzione di elasticità dei tessuti.

Le smagliature variano in lunghezza ( da 1-2 cm fino a 15 cm )  in larghezza ( fino a 1 cm); nella forma ( rettilinea, curva a S , a zig-zag ).

All’inizio hanno colore rossastro ( strie rubre ) con il passare degli anni diventano bianche-madreperlacee ( strie albae ). 

Le cause della comparsa delle smagliature son state chiarite solo parzialmente. E’ frequente che appaiano fra il 6° e l’8° mese di gravidanza su addome, fianchi, seno e cosce, in donne primipare con pelle e capelli chiari.

Un altro periodo critico è quello della pubertà, quando il corpo si allunga e quando aumenta il volume e subisce un assestamento generale. E’ possibile inoltre notarle in donne che non hanno mai modificato il loro peso e la struttura corporea ( in questo caso è plausibile un’influenza negativa di indumenti troppo stretti ).

In realtà, pur non escludendo lo stiramento dei tessuti come una delle cause, si pensa oggi anche ad altri fattori.

  • FATTORI EREDITARI:  nelle famiglie si trovano donne di generazioni diverse , tutte con predisposizioni alle smagliature.
  • FATTORI ENDOCRINI:  soprattutto legati a uno squilibrio nella produzione di ormoni corticosteroidei.
  • FATTORI PATOLOGICI:  esiste una malattia (sindrome di Cushing ) in cui le strie atrofiche sono uno dei segni clinici.
  • Il trattamento antismagliature deve quindi anche tenere conto di questi fenomeni e deve tendere a migliorare la situazione di tutta la zona. Il trattamento cosmetologico può dare buoni risultati , purché  siano state rimosse le cause ormonali che sostengono l’inestetismo e purché i segni non siano di troppo lunga data.
  • Anche le smagliature recenti non scompaiono totalmente, ma possono diventare assai meno visibili sia che come colore che come ampiezza.
  • E’ comunque consigliabile svolgere una buona azione preventiva , specialmente nei soggetti a rischio.
  • Un’analisi istologica nelle smagliature evidenzia una pelle più sottile, uno spessore del derma ridotto e modifiche strutturali, quali rarefazione delle fibre elastiche e alterazioni del collagene, la molecola preposta al turgore cutaneo.
  • Nella zona smagliata la pelle è atrofica : non si abbronza, non suda, non è grassa, non cresce alcun pelo.
  • Questo quadro desolante, non è curabile ma si può efficacemente prevenire con l’uso di cosmetici a base di oli emollienti, vitamine lipo e idro-solubili, quali la vitamina A ,E, F oltre a biotina e vitamina B, abbinate a sostanze idratanti e elasticizzanti.
  • Bibliografia.: “COSMETOLOGIA ” di Umberto Borellini – Il cosmetico nel terzo millenio – OTTAVA EDIZIONE AGGIORNATA AL 2008  Les Nouvelles Estètiques – Ala Editrice

I NOSTRI CONSIGLI; 

1- Preparare la pelle all’assorbimento di creme idratanti e/o oli emollienti con il nostro SCRUB CORPO AL MIELE

2- Lavare il corpo con BAGNO DOCCIA ALL’ALGA MARINA 

3- Applicare dopo la doccia nei punti interessati OLIO SPRAY da MASSAGGIO e/o CREMA RASSODANTE CORPO in modo alternato, a seconda dell’inestetismo.

 

 

Siamo anche su
La nostra Pagina FACEBOOK
Visitaci su Twitter
YouTube
Siamo anche su Instagram

Related posts

Leave a Comment