Abbronzatura EMULSIONE DOPOSOLE BIO ESTATE macchie della pelle macchie sul viso MARE Protezione PROTEZIONE ALTA PROTEZIONE BASSA. EMULSIONE DOPOSOLE PROTEZIONE MEDIA PROTEZIONE SOLARE SIERO VISO ANTIMACCHIE BIO SOLE

Al sole senza macchie

Siamo anche su

Da: Il giornale della salute, Farmacisti preparatori farmacie specializzate, Estate 2021, Numero 7, pp. 4/5

Abbiamo chiesto al dott. Davide Basso (specialista in Dermatologia e Venereologia e responsabile regionale ligure dell’AIDA – Associazione Italiana Dermatologi Ambulatoriali) di spiegarci cosa può succedere alla nostra pelle quando viene baciata dal sole. Ecco cosa ci ha raccontato.

SUL VISO: LENTIGO O MELASMA?

Sul volto, la zona più esposta del corpo, è netta la prevalenza delle macchie scure, che sono principalmente di due tipi.

Le lentigo solari, che iniziano a comparire dopo i 30/40 anni senza differenze di genere, si manifestano come piccole aree isolate a pigmentazione bruna, con bordi ben definiti, localizzate nelle zone più esposte a scottature come la fronte, la regione temporale e zigomatica laterale e il dorso del naso. Le lentigo solari sono causate da un fotodanno di tipo cronico e non vanno mai sottovalutate perché tra loro si può annidare la cosiddetta lentigo maligna, che è una variante del melanoma maligno, un tumore cutaneo aggressivo.

Il secondo tipo di iperpigmentazione del volto colpisce più frequentemente il sesso femminile, soprattutto tra i 20 e i 40 anni e prende il nome di melasma. Si manifesta con ampie e sfumate aree brune, a margini mal definiti, che tipicamente interessano l’area del baffetto; ci sono delle varianti in cui è coinvolta anche la regione della guancia mediale e il centro fronte. La causa in questo caso è mista, certamente legata agli UV ma anche a fattori di tipo ormonale.

 COME CONTRASTARLE

E’ importante imparare a riconoscere le macchie che compaiono sulla cute poiché, accanto a condizioni solo di natura estetica blande e spesso autorisolutive, possono nascondersi macchie più insidiose anche di natura maligna. Per intervenire tempestivamente e assicurarci una tintarella sicura ed esteticamente piacevole, l’arma più importante è un’esposizione solare graduale e moderata insieme all’applicazione di creme solari e all’assunzione di antiossidanti per via orale. Queste accortezze danno il tempo alla nostra pelle, attraverso meccanismi fisiologici di pigmentazione ed ispessimento dello strato protettivo più superficiale, di sviluppare una difesa nei confronti degli UV. Non meno importante è la cura dell’idratazione cutanea, avvalendosi anche di prodotti ad azione lenitiva e blandamente antinfiammatoria, sempre per aiutare a contrastare i radicali liberi e lo stress ossidativo legati all’esposizione solare, responsabili di fotodanno acuto (eritema, bruciore) e cronico.

 

I nostri consigli

SIERO VISO ANTIMACCHIE BIO

Per trattare le macchie della pelle, ridurne la superficie, attenuarne la pigmentazione, uniformare e perfezionare l’incarnato.

 

INTEGRATORE MIDAS-BIO RIGENERA

Per combattere lo stress ossidativo e i radicali liberi.

 

LINEA SOLARI

Proteggi sempre la tua pelle dai raggi UVA e UVB con la nostra “Linea solari”, composta da:

  • protezione alta, media e bassa (da scegliere in base al fototipo);
  • bagno doccia tonificante bio (per mantenere una tintarella dorata, lenire e rinfrescare);
  • emulsione doposole bio (da applicare sulla pelle dopo l’esposizione solare per lenire, nutrire e rinvigorire la cute).

 

 

 

 

Fonte immagine: https://www.pearlagecosmetic.com/cura-viso/macchie-sul-viso-cause-tipologie-e-rimedi-migliori-per-la-pelle/
Siamo anche su

Related posts

Leave a Comment

Open chat
Hai bisogno di aiuto?